Approvato il bilancio 2015
della Fondazione del
Maggio Musicale Fiorentino

Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, ascoltata la relazione del Sovrintendente, dopo attento esame, recepito il parere favorevole del Collegio dei Revisori, ha approvato all’unanimità il bilancio di esercizio 2015.

I dati principali del bilancio risultano (in €):

2015 2014
VALORE DELLA PRODUZIONE (10,70%) +38.831.307 +35.076.986
EBITDA +4.821.947 -946.132
EBIT +2.193.612 -2.997.817
UTILE NETTO +116.044 -5.870.592
COSTI OPERATIVI (-5,6%) +34.009.360 +36.023.118
COSTI PER IL PERSONALE (-6%) +20.595.000 +21.921.000
ALZATE SIPARIO (+22%) 228 187
RICAVI DELLE VENDITE E DELLA PRODUZIONE (+18%) +4.527.000 +3.831.000

 

Della relazione sulla gestione risulta un utile netto di € 116.044 contro una perdita registrata nell’esercizio 2014 di € 5.870.592; l’ammontare del valore della produzione passa da € 35.076.986 (2014) a € 38.831.307 (2015); l’EBITDA presenta un valore positivo di € 4.821.947 contro un valore € -946.132 dell’esercizio 2014; l’EBIT presenta un valore positivo di € 2.193.612, fortemente migliorato rispetto al valore negativo di € -2.997.817 del 2014.

I costi operativi sono diminuiti del 5,6% passato da € 36.023.118 del 2014 a € 34.009.360 del 2015. Il COSTO DEL PERSONALE è diminuito del 6% da € 21.921.180 del 2014 a € 20.594.910.

Le ALZATE DI SIPARIO, ossia la produzione, valide ai fini del punteggio FUS ammontano da 187 del 2014 a 228 del 2015 (+22%).

Il Sovrintendente, nell’illustrare i dati di bilancio, ha evidenziato il particolare sforzo della Fondazione nella ricerca dell’equilibrio finanziario: è stata sottolineata la forte, consolidata discrasia temporale tra uscite monetarie (costanti nell’arco temporale dell’esercizio) e le entrate monetarie che, ad eccezione dei ricavi di biglietteria e dei contributi privati, sono per lo più spostate nella seconda parte dell’esercizio e, in certa misura, addirittura nell’esercizio successivo.

Al termine del Consiglio, il Presidente, i Consiglieri e il Collegio dei Revisori hanno rivolto un ringraziamento al Sovrintendente per i risultati positivi del suo operato che segnano una svolta molto significativa nella gestione e nell’andamento della Fondazione.

 

Firenze, 5 maggio 2016

 

Bilancio consuntivo anno 2015