Stagione estiva 2017
Concerto

Daniel Cohen

Wolfgang Amadeus Mozart scrisse quattro concerti per corno per l'amico Ignaz Leutgeb, un personaggio singolare, commerciante di latticini e appassionato cornista, oggetto di scherzi continui e spietati da parte del compositore. Gli spartiti originali del concerto K. 495 furono stilati da Mozart con tratti di inchiostro multicolore per confondere l'amico; altre pagine composte per lui recavano improperi in italiano. Il concerto K. 495 venne ultimato due mesi dopo la composizione delle Nozze di Figaro, e la celebre ouverture riecheggia a tratti nell'Allegro moderato iniziale, mentre il primo tema presenta decise somiglianze con la cantata Die Maurerfreude K. 471 composta poco prima.

La sinfonia n. 2 di Johannes Brahms è caratterizzata da temi gioiosi e calmi, ispirati da una gita nelle alpi austriache. Paragonata spesso alla sinfonia Pastorale di Ludwig van Beethoven, quest'opera di Brahms fu presentata in una lettera al suo editore come una sinfonia malinconica, ma ascoltandola si ha il dubbio che la lettera fosse scherzosa: tranne qualche accenno malinconico nel secondo movimento, tutta la sinfonia è pervasa da un clima gioioso e allegro, a tratti contemplativo.

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto n. 4 in mi bemolle maggiore per corno e orchestra, K 495

Intervallo

Johannes Brahms
Sinfonia n. 2 in re maggiore per orchestra, op. 73

Artisti

Direttore
Daniel Cohen

Corno
Gian Franco Dini
Date

Lun 24 luglio, ore 21:15

Prezzi
I Settore 40 €
II Settore 30 €
III Settore 20 €
IV Settore 10 €
Dove

Cortile di Palazzo Pitti

Piazza de’ Pitti, 1
50123 Firenze

Dettagli e mappa