LXXXI Festival of the Maggio Musicale Fiorentino
Concert Complessi del Maggio

I CAMERISTI DEL MAGGIO/DOMENICO PIERINI

I Cameristi del Maggio, con Domenico Pierini alla direzione, in un concerto tra spiritualità e musica russa.
In apertura l'Adagio per archi dall'opera Lady Macbeth di Mzensk di Dmitrij Šostakovič: una serie d’immagini in musica della protagonista. A seguire il Concerto n.1 per pianoforte, tromba e orchestra d’archi op.35 sempre del compositore russo: brano dai toni scherzosi e graffianti, che fu scritto, come disse l'autore, «per colmare un vuoto a causa della mancanza di grandi lavori da concerto in Russia». In chiusura il Valse Boston per pianoforte e orchestra d’archi di Giya Kancheli, un brano dalle tonalità spirituali che accosta il compositore a musicisti come Arvo Pärt.

Program

Dmitrij Šostakovič
Adagio da Lady Macbeth di Mzensk

Concerto n.1 per pianoforte, tromba e orchestra d’archi op.35

Pëtr Il'ič Čajkovskij
Souvenir de Florence, sestetto op. 70 (trascrizione per orchestra d'archi)

Artists

Conductor
Domenico Pierini

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino
Piano
Rebecca Woolcock

Trumpet
Claudio Quintavalla
I CAMERISTI DEL MAGGIO
Orchestra da Camera del Maggio Musicale Fiorentino
I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino sono un’orchestra da camera che annovera tra le proprie fila musicisti giunti all’apice della maturità strumentale grazie all'esperienza maturata negli anni all’interno del prestigioso Teatro fiorentino sotto la guida, oltre che dello stesso Zubin Mehta, direttore principale del Teatro, dei più grandi direttori di tutti i tempi tra i quali Chung, Carlo Maria Giulini, Giuseppe Sinopoli, Carlos Kleiber, Herbert von Karajan, Leonard Bernstein Claudio Abbado, Georges Prêtre, Seiji Ozawa, Riccardo Muti, Lorin Maazel, Semyon Bychkov, Myung-Whung. Si propongono come interpreti sensibili nell’adeguare la timbrica e il fraseggio alle esigenze espressive di un repertorio che spazia dalla grande musica strumentale italiana del ‘700, al romanticismo europeo, alle varie correnti artistiche del ‘900 e contemporanee, unendo la tipica lucentezza del suono italiano ad una rigorosa cura e disciplina. I Cameristi hanno per loro natura un organico duttile e variabile in base ai contesti e ai repertori affidando parti solistiche di grande virtuosismo ai solisti del gruppo, tutte prime parti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino hanno il privilegio di portare nel mondo il nome del Teatro fiorentino: sono regolarmente ospiti di Festival di rilievo internazionale, si esibiscono in sale prestigiose e vantano collaborazioni con solisti di primissimo piano del panorama internazionale tra i quali Placido Domingo, Andrea Bocelli, Salvatore Accardo, Pinchas Zukerman, Wolfram Christ, Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Vadim Repin, Boris Berezovsky, Daniele Callegari, Michael Guttman, Nestor Marconi, Anneleen Lenaerts, Toby Hoffman, Sergio Tiempo e Karin Lechner.

DOMENICO PIERINI
Nasce a Livorno nel 1967, si diploma in violino nel 1987 con 10 Lode e Menzione Speciale. Inizia la sua carriera presso il Teatro la Fenice di Venezia quello stesso anno. Nel 1988 Zubin Mehta lo invita nell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e l'anno successivo lo sceglie come Primo Violino di Spalla. Quasi trent'anni di carriera trascorsi come Primo Violino di Spalla nei maggiori teatri italiani lo portano a collaborare con i nomi più prestigiosi della scena musicale contemporanea, Zubin Mehta, Carlo Maria Giulini, Giuseppe Sinopoli, Claudio Abbado, Georges Prêtre, Seiji Ozawa, Riccardo Muti, Lorin Maazel, Semyon Bychkov, Myung-Whung Chung, Andrè Previn, Wolfgang Sawallisch  e molti altri i quali lo ispirano a dedicarsi anche alla direzione d'orchestra come completamento della sua figura di musicista e di uomo. Giuseppe Sinopoli lo introduce alla conoscenza delle più importanti partiture, in seguito risulteranno preziose le indicazioni tecnico-musicali di Zubin Mehta. Nel quadro del rapporto di amicizia e collaborazione che lo lega al proprio Teatro, nel 2008 fonda I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino di cui è Direttore Musicale. Dal 2008 ad oggi ha diretto I Cameristi collaborando con solisti del calibro di Mario Brunello, Andrea Lucchesini, Boris Berezovsky, Alexei Volodin in prestigiosi contesti italiani e internazionali fra i quali Teatro dell’Opera Firenze, Teatro della Pergola di Firenze, Teatro Verdi di Firenze, Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, Auditorium della Conciliazione di Roma, National Grand Theater di Pechino, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Comunale di Firenze, Festival Internazionale “Pietrasanta in Concerto” e del Festival “Assisi nel Mondo, Omaggio all'Umbria” con riprese di Sky Classica e Rai. Ha diretto orchestre prestigiose in numerosi contesti in Italia e all’estero. In occasione dell'Expo 2010 presso il Grand Theatre di Shanghai dirige l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in qualità di rappresentante e ambasciatore ufficiale della cultura italiana e fiorentina. Ha diretto Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino in un concerto a Firenze a favore della storica Biblioteca Nazionale , l'Orchestra Giovanile Zinaida Gilels nell'ambito del “Festival Assisi nel Mondo”dove da 10 anni è assiduamente invitato, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dei Beni Culturali, del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati . Ha diretto il “Flauto Magico” al “Festival di Santa Fiora”  ,”Cavalleria Rusticana” presso il Teatro della Pergola di Firenze con i complessi artistici del Maggio Musicale Fiorentino riscuotendo ampi consensi di pubblico e di critica, l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e l'Orchestra Sinfonica di Sanremo,ancora l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nel tradizionale concerto per il Capodanno Fiorentino al Teatro Verdi di Firenze , l'International Sergiu Celibidache Orchestra nelle sinfonie di Tchaikovsky e Mendelssohn, ospite del “Bellini and Romantic Opera Festival” , l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Tirana , I Solisti di Cannes, WienerKammerSimphonie dei quali dal 2011 al 2012 è General Musik Director . Nel Giugno 2015 al Teatro dell'Opera di Firenze in un programma interamente dedicato al '900 con musiche di S. Barber, A. Part, A.Schoenberg (Verklaerte Nacht) nell'ambito del Festival  del Maggio Fiorentino e nello stesso al Teatro Colón di Buenos Aires ha diretto un concerto dedicato al repertorio lirico sinfonico italiano. Nel 2008 fa parte della giuria dell'International Bellini Music Competition di Pechino. Nel 2013 è nominato Honorary Guest Musician presso la Shanghai International Youth Orchestra  (China). Ha  inciso nel 2015 per la rivista Amadeus un CD monografico su P.I. Tchaikovski. Nel 2016 è ospite nuovamente al Festival “Omaggio all'Umbria”con tre concerti e al Teatro Petruzzelli di Bari con i Cameristi del Maggio e all'Opera di Tirana. Nell'Ottobre 2016 ha sostituito il M. Xu Zhong, improvvisamente indisposto e con due ore di preavviso ha diretto l'Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino presso il Teatro dell'Opera di Firenze in “Nocturnes” e “La Mer” di Claude Debussy nell'ambito della Stagione dei Concerti presso il Teatro dell'Opera di Firenze. Il successo è stato clamoroso sia da parte di pubblico quanto di critica. Nell'ottobre 2017 ha riscosso altro pieno successo  per  la direzione di “Salomè” opera in un Atto unico composta da Padre Giuseppe Magrino in prima esecuzione assoluta in forma semiscenica nella Basilica di San Francesco ad Assisi con i  Cameristi del Maggio e la regia di Dario Argento presso il Festival “Assisi nel Mondo Omaggio all'Umbria”. Con i Cameristi sarà nuovamente al Festival del Maggio Musicale Fiorentino 2018 con musiche di Shostakovich. Ha tenuto due importanti seminari di “Prove di sala” e interpretazione sul Verismo e su Richard Wagner presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma. È Direttore Artistico dell’iniziativa No Profit “Musica e Teatro per la Vita” a favore della Fop (Fibrodisplasia ossificante progressiva), in questo ambito ha coinvolto tra gli altri, il Quartetto d’archi del Teatro alla Scala di Milano, I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, gli Ottoni del Maggio Musicale Fiorentino, la Klezmerata Fiorentina, il pianista Giuseppe Albanese, gli attori Carlo e Francesco Giuffré.

AIDASTUDIO
AidaStudio nasce a Firenze come agenzia di promozione artistica, servizi agli artisti, ideazione e distribuzione spettacoli collaborando con le principali agenzie di management e rappresentanza artisti nel contesto musicale e nel settore teatrale-cinematografico. Dal 2009 con la direzione artistica di Lorenzo Fuoco e Andrea Tavani distribuisce in esclusiva – in Italia e all’estero – I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino. Per la programmazione di festival, rassegne musicali e teatrali propone programmi di concerto e spettacoli in grado di soddisfare qualunque richiesta ed esigenza dalla musica classica a quella leggera, dal jazz alla lirica, dalla musica medioevale a quella contemporanea. Tutti i progetti di AidaStudio sono proposti in distribuzione esclusiva. AidaStudio ha collaborato con Zubin Metha, Michael Guttman, Crhistoph Hartmann, Vadim Repin, Andrea Lucchesini, Placido Domingo, Andrea Bocelli, Salvatore Accardo, Pinchas Zukerman, Wolfram Christ, Mario Brunello, Boris Berezovsky, Nestor Marconi, Anneleen Lenaerts, Toby Hoffman, Sergio Tiempo e Karin Lechner, Eva Mei, Maria Billeri, Massimo Giordano, Maria Luigia Borsi, Federico Maria Sardelli, Nestor Marconi, Renato Zero, Gianna Nannini, Elisa, 2 CELLOS, Elio, Antonio Ballista, Luigi lo Cascio, Alessio Boni, Emanuele Arciuli, Sandro Lombardi, Nicola Valentini, Sergei Nakariakov, Nico Gori, Luca Canonici e altri ancora.

direzione artistica: Lorenzo Fuoco e Andrea Tavani
direzione organizzativa e distribuzione: Elena Marazzita

Dates

Mon 7 May, ore 20:00

Prices
One seating area € 15
Where

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Piazzale Vittorio Gui, 1
50144 Firenze

Dettagli e mappa