Gianni Tangucci

Nato a Pesaro nel 1946, inizia gli studi musicali al locale Conservatorio “G. Rossini”, diplomandosi in pianoforte al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Intraprende subito la carriera professionale in campo teatrale come Maestro Collaboratore al Teatro “La Fenice” di Venezia, dove nel 1970 ricopre mansioni artistiche ed organizzative, nel 1978 assume l’incarico di Segretario Artistico e nel 1981 di Direttore dell’Organizzazione Tecnico-Artistica.

Nel 1983 è Assistente del Direttore Artistico del Teatro alla Scala, dove collabora due stagioni. Nel settembre 1985 è nominato Direttore Artistico del Teatro Comunale di Bologna, carica che ricopre per le stagioni 1985/86 e 1986/87. È Direttore Artistico al Teatro “La Fenice” di Venezia dal 1987 al 1989, dopo essere stato Consulente Artistico all’Opera di Genova.

Dal settembre 1989 a tutto il 1995 è Vice Direttore Artistico del Teatro alla Scala di Milano. Dal 1987 al 1992 è inoltre Consulente Artistico al Teatro Comunale di Treviso dove, con la collaborazione e la direzione di Peter Maag, ha promosso e seguito il progetto “La Bottega” per giovani cantanti, legata al concorso lirico “Toti del Monte”.
Dal 1995 al 1998 è Consulente Artistico al Teatro Regio di Parma, mentre da gennaio 1996 a marzo 2000 è Direttore Artistico del Teatro Comunale di Bologna.

Direttore Artistico del Teatro dell’Opera di Roma dall’aprile 2000, dal dicembre 2002 al 2006 è Direttore Artistico del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Consulente Artistico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali-Teatro Dal Verme di Milano dal 2005, dal 2007 a luglio 2010 è Consulente Artistico del Commissario Ministeriale al Teatro San
Carlo di Napoli. Dal 2008 è Direttore Artistico della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi e nel 2009 è Consulente Artistico dell’Arena di Verona.

Ritorna a Firenze nel 2013 come Consulente artistico del Commissario Straordinario della Fondazione Maggio Musicale Fiorentino.