L'artigianato delle note

A poche ore dall’esibizione con il pubblico, direttori d’orchestra e solisti, come degli abili artigiani delle note, “rifiniscono” le loro interpretazioni insieme all’orchestra e al coro. Le prove generali aperte dei concerti permettono di assistere a questo affascinante lavoro e contemporaneamente di ascoltare i più grandi capolavori del repertorio sinfonico-corale come le Sinfonie di Šostakovič, i poemi di Richard Strauss, il Requiem di Mozart, il concerto per violoncello di Dvořák, quello per violino di Čajkovskij, La sagra della primavera e Petruška di Stravinskij, accanto a brani di alcuni compositori italiani (Casella, De Sabata, Salviucci, Ghedini) che nel Novecento si sono dedicati assiduamente alla musica strumentale in quella che era la patria dell’opera.

Le prove sono precedute da una guida all’ascolto che ha inizio 45’ prima con un’introduzione di carattere divulgativo su ogni singolo brano in programma.
Prove aperte dei concerti sinfonici

Teatro del Maggio
Giovedì 2 novembre, ore 10.30
Direttore Aziz Shokhakimov
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Alfredo Casella Suite in do maggiore op. 13
Dmitrij Šostakovič Sinfonia n. 8 in do minore op. 65 Sinfonia della vittoria
 
 
Teatro del Maggio
Giovedì 14 dicembre, ore 10.30
Direttore Andris Poga
Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Victor De Sabata Gethsemani, poema contemplativo per orchestra
Dmitrij Šostakovič Sinfonia n. 13 in si bemolle minore op. 113 Babij Jar

Teatro del Maggio
Mercoledì 17 gennaio, ore 10.30
Direttore Daniel Smith
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Giovanni Salviucci Introduzione, passacaglia e finale per orchestra
William Barton e Matthew Hindson Kalkadungu
per solisti e orchestra
Dmitrij Šostakovič Sinfonia n. 12 in re minore op. 112 Lanno 1917

Teatro del Maggio
Giovedì 8 febbraio, ore 10.30
Direttore Fabio Luisi
Pianoforte Lise de la Salle
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Péter Eötvös Alle vittime senza nome 2016
Ludwig van Beethoven Concerto n. 1 in do maggiore op. 15 per pianoforte e orchestra
Richard Strauss Don Juan, poema sinfonico op. 20
Richard Strauss Till Eulenspiegel lustige Streiche, poema sinfonico op. 28

Teatro del Maggio
Sabato 24 febbraio, ore 10.30
Direttore Fabio Luisi
Violoncello Jan Vogler
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Antonín Dvořák Concerto in si minore op. 104 per violoncello e orchestra
Richard Strauss Ein Heldenleben, poema sinfonico op. 40

Teatro del Maggio
Venerdì 2 marzo, ore 10.30
Direttore Leonardo García Alarcón
Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Giorgio Federico Ghedini Concerto grosso per cinque fiati e archi
Dmitrij Šostakovič Sinfonia n. 2 in si maggiore op. 14 Allottobre
Wolfgang Amadeus Mozart Requiem in re minore K 626
per soli, coro e orchestra

Teatro del Maggio
Sabato 7 aprile, ore 15.30
Direttore Zubin Mehta
Violino Julian Rachlin
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Pëtr Il’ič Čajkovskij Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra
Igor Stravinskij Le Sacre du Printemps

Teatro del Maggio
Giovedì 12 aprile, ore 10.30
Direttore Zubin Mehta
Pianoforte Khatia Buniatishvili
Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Pëtr Il’ič Čajkovskij Concerto in si bemolle minore op. 23 per pianoforte e orchestra
Igor Stravinskij Petruška